• RIZOARTROSI

DIAGNOSI TUNNEL CARPALE

L’Identificazionde della causa della Sindrome del Tunnel Carpale

diagnosi_1La diagnosi tunnel carpale viene condotta sulla sulla base dei sintomi e sulla tipologia della distribuzione della sensazione di intorpidimento della mano. Esami al collo, alla spalla, al gomito e controllo dei riflessi possono essere eseguiti per escludere altre condizioni che possono mimare la sindrome del tunnel carpale.

Il polso può essere esaminato per il gonfiore, calore, deformità e colore. A volte toccando la parte anteriore del polso il paziente può avvertire un formicolio della mano, questo, indicato come Tinel; chiaro segno di sindrome del tunnel carpale. I sintomi possono a volte essere riprodotti dall’esaminatore piegando il polso in avanti (denominato manovra di Phalen).

diagnosi_2La diagnosi si ha quando un test di velocità di conduzione nervosa è anormale. Questo test prevede la misurazione del tasso di velocità degli impulsi elettrici mentre viaggiano lungo un nervo.

L’esame che meglio mette in evidenza le alterazioni del nervo mediano è comunque senza dubbio l’elettromiografia. Gli esami del sangue possono essere eseguiti per identificare le condizioni mediche associate alla sindrome del tunnel carpale.

Questi test includono livelli di ormone tiroideo, conta ematica completa, e lo zucchero nel sangue e analisi delle proteine. Test a raggi X del polso e della mano potrebbe anche essere utile per identificare anomalie delle ossa e delle articolazioni del polso.